Case di Riposo

Guida alle residenze per anziani

Colf & Badanti

Comunicare all'INPS l'assunzione della badante

La comunicazione di assunzione è sempre obbligatoria, qualunque sia la durata del lavoro 

anche se :

  • il lavoro è saltuario o discontinuo
  • il lavoratore è già assicurato presso un altro datore di lavoro
  • il lavoratore è già assicurato per un'altra attività 
  • il lavoratore è di nazionalità straniera
  • il lavoratore è titolare di pensione

La comunicazione di assunzione, attualmente, deve essere inviata all’INPS di appartenenza del datore di lavoro, secondo una delle seguenti modalità:

  • Comunicazione online tramite il sito www.inps.it
  • Comunicazione con RACCOMANDATA A/R
  • Comunicazione con CONSEGNA A MANO
  • Contattando il call center dell’INPS 803.164

Effettuando la comunicazione all’INPS viene garantita una iscrizione automatica anche all’INAIL e al Centro per l’Impiego.

Per tale procedura è stato predisposto il modulo COLD-ASS, per tutti i lavoratori, indipendentemente dalla cittadinanza (italiana, comunitaria o extracomunitaria).

La comunicazione di assunzione deve avvenire entro 24 ore (anche se festivo) dall’inizio del rapporto di lavoro.

 

In aggiunta, al fine di procedere correttamente all’assunzione,  devono essere sottoscritti anche i seguenti documenti:

Lettera d’assunzione: il datore di lavoro deve rilasciare una lettera nella quale siano specificati i seguenti elementi:

  • data dell’inizio del rapporto di lavoro;
  • categoria di appartenenza e anzianità in tale categoria;
  • durata del periodo di prova;
  • esistenza o meno della convivenza, totale o parziale;
  • durata dell’orario giornaliero di lavoro;
  • eventuale divisa da lavoro (fornita dal datore);
  • la mezza giornata di riposo settimanale in aggiunta alla domenica;
  • retribuzione;
  • eventuali spostamenti temporanei previsti per villeggiatura o altri motivi Familiari;
  • il periodo concordato delle ferie annuali;
  • l’indicazione dello spazio in cui il lavoratore ha diritto di riporre i propri effetti personali.

Tale lettera deve essere firmata dal lavoratore e dal datore di lavoro e trattenuta da ambedue le parti.

Contratto di lavoro: il datore di lavoro ed il lavoratore devono sottoscrivere un contratto di lavoro in cui siano definiti i termini contrattuali, stabiliti di comune accordo tra le parti, riassunte nella lettera d’assunzione.

Se il lavoratore è extracomunitario è necessario compilare anche il contratto di soggiorno lavoro (modello Q) e deve essere inviato allo Sportello Unico per l’Immigrazione territorialmente competente.

Nel caso in cui, il rapporto di lavoro instaurato prevede una convivenza, devono essere effettuate le dovute comunicazione agli uffici comunali competenti, nonché al Commissario di P.S. di zona entro le 48 ore dall’evento.

Se l’invio del modello avviene per raccomandata A/R, unitamente al modello COLD-ASS devono essere allegati:

  • documento d’identità e codice fiscale del datore di lavoro
  • documento d’identità e codice fiscale del lavoratore
  • permesso di soggiorno, se cittadini extracomunitari
  • contratto di lavoro sottoscritto tra le parti

Se l’invio avviene attraverso il sito internet dell’INPS, bisogna inserire un numero di telefono attivo, in quanto il contact center dell’INPS chiederà la conferma dei dati trasmessi ed eventuali documenti in integrazione.

 

IN CASO DI MODIFICHE

Anche le comunicazioni alle trasformazioni, proroghe e cessazioni sono molto importanti e debbono essere inviate all’INPS di competenza del datore di lavoro.

Il modello predisposto per le variazioni contrattuali del lavoro domestico è COLD-VAR.

Le comunicazioni di variazione devono avvenire sempre entro 5 giorni dall’evento.

Nel caso di cessazione del rapporto di lavoro, se il lavoratore è anche convivente è necessario comunicarlo agli appositi uffici comunali, nonché al Commissario di P.S. di zona entro le 48 ore dall’evento, se il lavoratore è extracomunitario.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.